Forma e dimensioni delle pietre naturali nelle lavorazioni

Le pietre naturali vengono utilizzate per le lavorazioni in ambito di pavimentazioni e edilizia, in varie forme e dimensioni sulla base appunto del loro impiego. le tipologie più comuni sono in forma di lastre regolari (anche per interni e rivestimenti), ciottoli, cubetti, opus incertum (pietre di forma irregolare).
Le lastre regolari hanno spessori e dimensioni variabili in base all’utilizzo e alle sollecitazioni previste. Per lastre normali lo spessore può essere fra 2 e 5 cm, ma diventa maggiore per lastre grosse (5-8 cm) e per esterni può arrivare a 20 cm.
I ciottoli hanno una forma arrotondata, più o meno regolare, e le dimensioni variano: i più piccoli possono avere 3-4 cm di diametro, mentre 10-12 cm di diametro per i più grossi.
La conoscenza delle caratteristiche delle pietre naturali consente di scegliere la soluzione migliore, sia funzionale che estetica, per il suo utilizzo effettivo.

Nessun commento ancora

Lascia un commento