Lavorazione

Tipologie di lavorazione della pietra

  • Scalpellatura

    La scalpellatura è un tipo di finitura, particolarmente espressiva, può essere eseguita solo a mano, tramite uno scalpello dalla punta a taglio. Le superfici che si ottengono hanno solchi poco profondi, simili alle increspature dell’acqua. In questa lavorazione della pietra è molto importante la capacità manuale e l’esperienza. Uno scalpellino esperto è infatti...

    more
  • Subbiatura

    La subbia è un particolare tipo di scalpello appuntito, utile per la lavorazione della pietra. Le sue incisioni sono particolarmente profonde e vengono effettuate su spessori che variano dai 3 cm in poi; viene utilizzata sia per arredi (quando si vuol rendere un effetto rustico) che per pavimentazioni. Le lavorazioni tramite il metodo della subbiatura...

    more
  • Bocciardatura

    E’ una tipologia di lavorazione, eseguita con un apposito martello a punte piramidali, la bocciarda, che determina una superficie corrugata nella pietra. La bocciardatura è apprezzata per il suo effetto chiaroscuro, soprattutto per colonne da esterno, camini, mensole di facciata e fontane. Oggi si usa molto spesso per rivestimenti e pavimentazioni esterne grazie...

    more
  • Sagomatura

    La sagomatura di lastre, piccole e grandi di pietra, finemente levigate, permette di dare la forma desiderata alla pietra, sulla base del disegno o delle richieste del cliente. E’ possibile effettuare varie forme di sagomatura, per davanzali, cornici, camini e scale....

    more
  • Rallatura

    La rallatura consiste nell’uso di una tecnica che conferisce alla pietra un particolare effetto graffiato. Viene eseguita a mano con scalpello e martello ad aria compressa. La finitura può essere fatta sia in orizzontale che in diagonale, ed è molto utilizzato su cornici, caminetti, soglie ed elementi in pietra....

    more